Tartaruga acqua dolce

Tartaruga acqua dolce Tartaruga acqua dolce
                                                                 
Le Tartarughe d'acqua dolce arrivano direttamente dal Mesozoico e dal Triassico, non trascorrono, in natura, la vita interamente in acqua, ma conducono un'esistenza prettamente anfibia, rimanendo diverse ore a prendere il sole sulle rive, aggrappate a un tronco o a masse di vegetazione galleggiante.

Fortunatamente, le specie marine sono tutte indistintamente protette, ma per le Tartarughe d'acqua dolce la sorte è generalmente drammatica. Le più fortunate sono quelle ospitate all'aperto in un laghetto di un Parco o di privati.

Per le Tartarughe è indispensabile fare bagni di sole e ripararsi in zone ombrose, per evitare il surriscaldamento corporeo.

Le Tartarughe d'acqua dolce si nutrono di pesce, molluschi, crostacei, ma anche di verdure e frutta varia.