dioplotherium

dioplotherium dioplotherium Sirenia Dugongidae
                                                                 
Dioplotherium è un estinto genere di Sirenide vissuto nella zona dei Caraibi tra la fine dell'Oligocene ed il medio Miocene.

Attualmente sono conosciute due specie differenti di questo animale: la specie D. manigaulti risale a strati della fine dell'Oligocene in Florida ed contemporanea al Crenatosiren; la seconda specie, D. allisoni, è stata invece ritrovata in strati di inizio Miocene di Brasile e Baia della California ed in strati del medio Miocene dell'Argentina dove ha convissuto con il genere Dusisiren (antenato della famosa Ritina di Steller).

Classificazione scientifica:
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Mammalia
Superordine: Afrotheria
Ordine: Sirenia
Famiglia: Dugongidae
Sottofamiglia: Dugonginae
Genere: Dioplotherium
Specie: D. manigaulti (Cope, 1883); D. allisoni (Kilmer, 1965)

L'animale presentava un muso inclinato di 70 e grandi zanne allargate ed appiattite che gli servivano per strappare dal suolo le piante marine. Un maggior elaborato accrescimento di queste zanne lo ritroviamo in tutti i generi da lui evoluti (ed un tempo classificati nella sottofamiglia Rytiodontinae) quali Xenosiren, Rytiodus e Corystosiren. Anche il moderno Dugongo ha sviluppato grandi zanne per lo stesso motivo, ma recenti studi hanno appurato che le zanne svolgono soprattutto un ruolo di interazione sociale nei branchi.

Il Dioplotherium si estinto a causa del raffreddamento del clima dell'Oceano Pacifico e della scomparsa delle piante marine vicino alle coste che si era specializzato a mangiare.