pezosiren portelli

pezosiren portelli pezosiren Sirenia Prorastomidae
                                                                 
Pezosiren portelli è una estinta specie di Sirenide vissuta nel medio Eocene circa 50 milioni di anni fa.

L'animale, ritrovato in Giamaica dal ricercatore Daryl P. Domning nel 2001, era pienamente adattato alla locomozione a terra, grazie alla presenza di quattro zampe ben sviluppate saldamente collegate alla spina dorsale e alle articolazioni sacroiliache forti per sostenerne il peso, ma trascorreva la maggior parte del tempo in mare grazie a specializzazioni come l'arretramento dell'apertura nasale e la presenza di costole dense e gonfie. Tipico caso di forma di transizione, al pari dei più celebrati antenati dei Cetacei, come loro il Pezosiren nuotava con un movimento "a pagaia" reso possibile dall'estensione del midollo spinale e dalla contemporanea riduzione del pelvico in maniera completamente diversa dai successivi Sirenidi che invece si avvarranno della coda come principale organo di propulsione.

Classificazione scientifica:
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Mammalia
Superordine: Afrotheria
Ordine: Sirenia
Famiglia: Prorastomidae
Genere: Pezosiren
Specie: Pezosiren portelli Domning, 2001