Home         

Marzaiola Anas querquedula Anatinae
Anas querquedula: Marzaiola
Specie paleartica del genere Anas che nidifica in Europa ed Asia nella fascia temperata.

Classificazione scientifica
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Aves
Ordine: Anseriformes
Famiglia: Anatidae
Sottofamiglia: Anatinae
Tribù: Anatini
Genere: Anas
Specie: Anas querquedula Linnaeus, 1758

Lo svernamento della popolazione dell∆Europa occidentale avviene prevalentemente nel Sahel dal Senegal dal lago Chad attraverso la vallata del Niger. La Marzaiola sverna in Africa equatoriale e nidifica nel Paleartico centro settentrionale; ciò comporta la massima concentrazione in Italia nei periodi migratori (marzo-aprile e agosto-settembre), una presenza più scarsa e localizzata in periodo riproduttivo per la collocazione della Penisola al margine meridionale dell∆areale riproduttivo ed una presenza rara e localizzata in alcune aree del meridione in periodo invernale.

Raggiunge la lunghezza di 37 - 41 cm., una apertura alare di 60 - 69 cm., ed il peso: 260 - 470 g.

Marcato dimorfismo sessuale, abiti stagionali simili tranne che in periodo eclissale. Il maschio si distingue nella livrea nuziale per il collo marrone chiaro, il largo sopracciglio bianco candido e per le lunghe scapolari ricadenti. Maschi in eclissi, femmine e giovani più chiari dell'Alzavola e con un sopracciglio più marcato. Becco e zampe grigi, occhi bruni. In volo le scapolari sono grigio blu e lo specchio verde chiaro, bordato di bianco.

La voce del maschio ricorda il gracidare di una raganella, quello della femmina è un "kneck".

Nidifica da aprile a giugno. Nido rivestito di lanugine bruno scura, screziata di chiaro. Cova da 8 a 11 uova color crema, incubate per 21 - 23 giorni. L'allevamento si protrae per circa 6 settimane. Dopo 35 - 42 giorni i piccoli sono adatti al volo.

Si nutre di insetti, granchi, molluschi, semi e piante acquatiche. Preferiscono tuttavia un nutrimento carnivoro. Questo viene assunto o direttamente dalla superficie o appena da sotto, poiché questi animali nidificano solo raramente. Prendono il cibo nuotando intorno con il collo eretto in maniera simile al mestolone e nascondendo la testa in parte in acqua.