Indietro          Baeolophus bicolor: Cincetta crestata    Linnaeus, 1766               
Piccolo uccello canoro della famiglia dei Paridae


La cincetta crestata lunga 14-16 cm con un'apertura alare di circa 20-26 cm e pesa fino a circa 26 g.

Ha la regione inferiore di colore bianco, compreso attorno all'occhio e il collo anteriore; la parte superiore grigia con, ai fianchi, una orlatura color ruggine.
Caratteristica la fronte nera e una ben visibile cresta grigia.

Originaria del Nord America, vive nei boschi decidui e misti, e, fra gli arbusti di giardini e parchi.

Si nutre, sia a terra che sugli alberi, di insetti, lumache, semi, noci, bacche e piccoli frutti. Durante l'estate predilige larve e bruchi. un visitatore abituale dei posatoi artificiali di uccelli.

La cincetta crestata nidifica nelle cavit di alberi, nei nidi artificiali costruiti dagli esseri umani, e nei vecchi nidi di picchi.
Riveste il nido con muschio, piume e peli, dove, vengono deposte da 5 a 7 piccole uova bianche o color crema con macchie bruno-violacee. A differenza di altri uccelli, i pulcini, spesso rimangono con i genitori durante l'inverno e, a volte, anche dopo il primo anno della loro vita, aiutando a crescere i giovani del prossimo anno.

(BirdLifeInternational 2012). Baeolophus bicolor valutato come a nella
Lista Rossa IUCN 2012 delle specie minacciate.
  Classificazione Scientifica:
  Dominio:    Eukaryota
  Regno:       Animalia
  Philum:      Chordata
  Classe:       Aves
  Ordine:      Passeriformes
  Sottordine: Oscines
  Famiglia:    Paridae
  Genere:      Baeolophus
  Specie:       Baeolophus bicolor
Un click su ciascuna foto per ingrandire................ Doppio click per ritorno normale....