indietro              Opera  pubblicata con una licenza  Creative Commons Attribuzione    Licenza Creative Commons    Solo scopo divulgativo -   Fonte principale di informazioni: Wikipedia
Centaurea minore - Centaurium erythraea

Conosciuta anche come: Centaurea minore, Biondella, Cacciafebbre.
Pianta erbacea, glabra, annuale o biennale originaria dell'Europa, Asia occidentale e Africa settentrionale. Vegeta in luoghi erbosi freschi e umidi. In Italia presente in tutto il territorio. Ha la radice a fittone e il fusto eretto quadrangolare, molto ramificato in alto, a cima bipara. La Centaurea raggiunge fino a 60 cm. di altezza. Le foglie basali, disposte a rosetta, sono obovate e ottuse, le foglie del fusto sono opposte e sessili.
Samuel Rafinesque

Fu il primo a descrivere e a classificare questa specie.

 

 

Forma biologica:
Emicriptofita bienne

 

 

 

Classificazione Scientifica APG
Specie: Centaurium erythraea
I fiori sessili, con calice pi corto del tubo della corolla, lunga 1-2 cm con 5 lobi di colore rosso roseo, sono raccolti in piccoli corimbi.
Il frutto una capsula, lunga circa 1 cm, grossa 1 mm che si apre in due valve, e contiene numerosi semi sottili di colore brunastro.
Vengono raccolte le piante pi piccole, tra luglio e agosto, quando sono presenti i fiori.
Contiene: glicosidi amari, zucchero, gomma, olio etereo, eritaurina, acido oleanolico, resina, fitosterina.
un'erba amara che stimola e rafforza le funzioni digestive, stimola l'appetito e aumenta la produzione di bile.
Nella medicina popolare: veniva utilizzata con l'Infuso come digestivo, per disturbi gastrici e febbrifugo e per lavaggi in caso di problemi di pelle arrossata ed eruzioni cutanee.
In erboristeria e fitoterapia viene utilizzata come antianemica, febbrifuga, contro le irritazioni e le infiammazioni degli occhi e della pelle, sedativo e calmante, e per favorire la digestione.
sconsigliata per chi soffre di ipercloridria.
  Queste informazioni hanno solo fine illustrativo. Usare sempre dopo il parere medico o di esperti.