Brahmaeidae

            Home          

Brameidi Brahmaeidae AAAA Famigle
                                                                 
Brahmaeidae: Brameidi
Famiglia di Lepidotteri. Comprendono circa 20 specie mondiali.

Classificazione scientifica:
Regno: Animalia
Phylum: Arthropoda
Subphylum: Hexapoda
Classe: Insecta
Ordine: Lepidoptera
Sottordine: Glossata
Infraordine: Heteroneura
Superfamiglia: Bombycoidea
Famiglia: Brahmaeidae Hampson, 1892

Sono falene di medie o grandi dimensioni. Le antenne sono bipettinate in entrambi i sessi, la spiritromba è presente ma non funzionante. Le ali ampie presentano un disegno molto caratteristico, con una serie di linee trasversali più o meno parallele che in certi punti si allargano o si restringono formando degli ocelli.

I bruchi sono glabri e vivacemente colorati. Presentano strane appendici carnose toraciche e addominali che scompaiono dopo lĂultima muta; se disturbate, emettono una specie di fruscio. Si incrisalidano nel terreno senza bozzolo.

Sono diffuse in regioni montane e boscose del vecchio mondo, soprattutto nelle regioni afrotropicale ed orientale, più raramente nella regione paleartica (Medio Oriente e Basilicata). In Europa è presente unĂunica specie, Brahmaea (Acanthobrahmaea) europaea, endemica dellĂItalia meridionale. É una specie protetta, nella Riserva regionale Lago piccolo di Monticchio, in Basilicata.

La famiglia comprende 4 generi:

Spiramiopsis: con lĂunica specie Spiramiopsis comma, del Sudafrica.

Dactyloceras: che si trova nella regione afrotropicale.

Calliprogonos: Con lĂunica specie Calliprogonos miraculosa, dei Monti Tapai nella Cina centro-settentrionale.

Brahmaea: Che comprende circa la metà delle specie della famiglia ed è diffuso dal Medio Oriente (Siria, Azerbaijan), attraverso lĂIndia e il Sud Est asiatico, fino alla Cina, alla Corea e al Giappone. Una sola specie in Europa, collocata nel sottogenere Acanthobrahmaea, che presenta alcune differenze nel sistema delle nervature alari.