Cameraria ohridella

            Home          

Minatrice fogliare Cameraria ohridella Gracillariidae
                                                                 
Cameraria ohridella: Minatrice fogliare dell'Ippocastano
Lepidottero della famiglia Gracillariidae, proviene dalla Repubblica di Macedonia. In Italia è diffusoi in tutte le regioni centro-settentrionali.

Infesta esclusivamente l'ippocastano (Aesculus hippocastanum), in particolare quello a fiori bianchi, mentre le varietà a fiori rossi in genere vengono colpite di meno.

Classificazione scientifica:
Regno: Animalia
Phylum: Arthropoda
Classe: Insecta
Sottoclasse: Pterygota
Ordine: Lepidoptera
Famiglia: Gracillariidae
Sottofamiglie: Lithocolletinae
Genere: Cameraria
Specie: Cameraria ohridella Deschka & Dimic, 1986
Sinonimi: Cameraria operculella

Le femmine depongono le uova sulla parte superiore delle foglie; da queste poi escono le larve che scavano, all'interno delle foglie, gallerie lunghe fino a 4 centimetri. In certi casi più gallerie confluiscono fra loro facendo disseccare e cadere precocemente le foglie, nelle quali l'insetto sverna poi come crisalide.

L'uovo, di forma lenticolare, è di colore biancastro e viene sempre deposto sulla parte superiore della foglia, spesso in prossimità della nervatura della stessa.

In un primo tempo le infestazioni interessano la parte bassa della chioma, diffondendosi in seguito alle foglie più alte. Quando si verificano forti attacchi l'ippocastano può perdere completamente le foglie già nei mesi di luglio-agosto ed una ripetuta infestazione di Cameraria ohridella può ridurre lo sviluppo vegetativo dell∆albero, compromettendone la vitalità.