Erannis defoliaria

            Home          

Falena defogliatrice Erannis defoliaria Geometridae
                                                                 
Erannis defoliaria: Falena defogliatrice
Lepidottero geometride di 12-14 mm di lunghezza con apertura alare di 40-45 millimetri; è dĂorigine europea e paleartica, ma è diffuso anche in Nord America. In Italia è presente nelle zone collinari e montane.

Classificazione scientifica:
Regno: Animalia
Phylum: Arthropoda
Subphylum: Hexapoda
Classe: Insecta
Superordine: Amphiesmenoptera
Ordine: Lepidoptera
Sottordine: Glossata
Infraordine: Heteroneura
Superfamiglia: Geometroidea
Famiglia: Geometridae
Sottofamiglia: Ennominae
Genere: Erannis Erannis
Specie: Erannis defoliaria Clerck, 1759

Il maschio ha il corpo giallastro con tonalità bruno-ruggine, le ali anteriori sono attraversate da due larghe fasce bruno-rossicce con una macchia nerastra, mentre le ali posteriori, anchĂesse giallastre hanno sfumature bruno-ruggine. Le femmine sono attere e di color giallo chiaro e senza ali.

Le larve, lunghe fino a 35 mm, hanno una colorazione rosso-mattone a macchie con bande gialle. Il capo è bruno-rossastro. La larva è polifaga e defoglia tutte le latifoglie arboree ed arbustive e le piante da frutto. Compie una generazione all'anno. Le larve sĂinterrano per incrisalidarsi in una celletta.

Gli adulti sfarfallano alla fine di dicembre. I maschi nelle ore notturne fecondano le femmine, che risalgono il tronco per raggiungere la chioma dove depongono e incollano sui rami, vicino alle gemme, fino a 400 uova che si schiudono in aprile. A fine giugno le larve, diventate mature, si calano al suolo per lĂultima metamorfosi non senza aver danneggiato lĂapparato fogliare della pianta, con evidenti conseguenze dannose anche sui frutti.