Torna Indietro          fungo saprofita carne immutabile sporata biancastra  Non si conosce                                             Licenza Creative Commons
Exidia nigricans: Burro di streghe: Fungo saprofita gelatinoso nero appartenente alla Famiglia delle Auricularaceae.
Si tratta di un fungo comune, spesso confuso con Exidia glandulosa, distribuito nell'emisfero settentrionale, incluso Nord America e Europa.

Classificazione Scientifica:
Dominio: Eukaryota
Regno: Fungi
Divisione: Basidiomycota
Classe: Hymenomycetes
Sottoclasse: Phragmobasidiomycetidae
Ordine: Auriculariales
Famiglia: Auriculariaceae
Genere: Exidia
Specie: Exidia nigricans

Carpoforo: Attaccato singolarmente al legno, ha forma di bottone di circa 2 cm e si unisce in gruppi formando masse gelatinose irregolari, fino a pi¨ di 10 cm di diametro, nerastre simile al nero di seppia. La superficie superiore, dove si formano le spore, Ŕ lucida e costellata di piccoli brufoli o dentelli.

Spore: Allantoidi, biancastre in massa 14 - 19  x  ,5 - 5,5 micron. Polvere sporica biancastra.

Habitat: Fruttifica in autunno e in inverno su rami secchi e tronchi caduti di una vasta gamma di latifoglie.

CommestibilitÓ: Sconosciuta.
Un click su ciascuna foto per ingrandire................ Doppio click per ritorno normale.