Famiglia: Amanitaceae:

Questa famiglia comprende il genere Amanita, Limacella e Volvaria. Sono funghi con imenio sulle facce verticali delle lamelle. Opere micologiche mostrano grande divergenza nelle loro definizioni di famiglie e fino a poco tempo fa erano classificati nella famiglia delle Pluteaceae e per molto tempo, sono stati collocati nella famiglia delle Agaricaceae. Diverse specie sono apprezzate per la commestibilitÓ e per il gusto e altre sono tossiche e anche mortali. Si trovano di solito nei boschi in una struttura simile ad un uovo formata dal velo universale.
ATTENZIONE:
Le indicazioni di commestibilitÓ sono frutto di ricerche e di confronti su vari testi di micologia e NON devono essere prese in considerazione ai fini alimentari. Si declina qualsiasi responsabilitÓ in caso di incauto consumo.
  Classificazione Scientifica:
  Dominio:  Eukaryota
  Regno:     Fungi
  Divisione: Basidiomycota
  Classe:     Basidiomycetes
  Ordine:    Agaricales
  Famiglia:  Amanitaceae

 

 

         Torna Indietro                                                                                 Genere: Amanita:
Sono funghi in cui Ŕ facile separare il cappello dal gambo. Hanno lamelle libere al gambo, pi¨ o meno fitte. Sono caratterizzati dal velo generale che avvolge completamente il fungo allo stato primordiale, che poi lascia tracce pi¨ o meno evidenti alla base del gambo (volva) e sul cappello (verruche). Quasi sempre Ŕ presente un velo parziale a protezione dell'imenio: l'anello. Le spore sono ovoidali o ellissoidali, amiloidi e non, lisce, bianche in massa (funghi leucosporei), sprovviste di poro germinativo.
A. aspera A. aureola A. caesarea A. citrina A. echinocephala A. junquillea A. muscaria A. ovoidea A. pantherina A. phalloides
A. phalloides alba A. rubescens A. solitaria A. spissa A. vaginata alba A. vaginata crocea A. vaginata fulva A. vaginata lutea A. verna A. virosa
Genere: Limacella:
I funghi appartenenti al genere Limacella vengono spesso confusi con quelli appartenenti al genere Lepiota, con cui condividono parecchie caratteristiche morfologiche. Alcune specie hanno il velo generale fugace e l'anello. Le spore sono piccole e non amiloidi, la struttura Ŕ simile a quella delle Amanite, il cappello Ŕ quasi sempre viscoso.
L. furnacea L. Guttata L. delicata L. illinita L. kauffmanii L. solidipes
   
Genere: Volvaria:
Al genere Volvaria appartengono funghi con il cappello viscoso, separabile dal gambo, lamelle sottili, rosate, libere, con trama inversa; Carne tenera, a volte acquosa e molle, immutabile, bianca, a volte rosata, con odore di rapa o di ravanello e sapore spesso sgradevole,  gradevole solo in alcune specie; Volva membranosa senza anello; Spore rosate, senza poro germinativo; Comprende specie non commestibili che spesso vengono confuse con le Amanite.
V. loveiana V. speciosa V. volvacea V. bombycina V. esculenta V. jamaicensis