Hebeloma eburneum: Malencon, 1970                                
Fungo micorrizico Basidiomicete appartenente alla famiglia Bolbitiaceae. Il nome fa riferimento al colore, dal latino eburneum: avorio.   Classificazione Scientifica:
  Dominio: Eukaryota
  Regno: Fungi
  Divisione: Basidiomycota
  Classe: Basidiomycetes
  Ordine: Agaricales
  Famiglia: Bolbitiaceae
  Genere: Hebeloma
  Specie: H. eburneum
 

 

Clicca per aprire la scheda Cappello

Cappello da 4 a 8 cm di diametro, carnoso, prima convesso con umbone largo e ottuso, gibboso, poi piano-convesso, infine piano, un p˛ depresso al centro e irregolarmente sinuoso-gibboso. Margine leggermente involuto da giovane, finemente striato-costolato per un brevissimo tratto, un p˛ sinuoso-lobato nell'adulto; Cuticola viscida, glutinosa se umida, glabra e lucida, di colore bianco uniforme da giovane, poi, con la crescita, tende a colorarsi irregolarmente e a zone d'ocra-giallognolo molto pallido, soprattutto al centro.
Lamelle adnate. smarginate al gambo, fitte, abbastanza larghe, intercalate da lamellule, inizialmente crema-argilla pallido, poi bruno cioccolato, con filo intero o finemente eroso, lacrimante nel giovane, maculato di bruno nell'adulto.
Spore amigdaliformi, con apice germinativo poco evidente, spesso presenta macchioline simili a gocce; brune in massa, 10 - 11 x 6 micron.
Gambo da 5 a 8 x 0,7-1,8 cm, cilindrico, pieno, spesso incurvato. Negli esemplari adulti, fistoloso, finemente granuloso, fibrilloso-fioccoso, biancastro, spesso con macchie color ocra pallido alla base.
Carne biancastra, ocra-giallognolo pallido alla base del gambo. Odore rafanoide leggero, sapore mite.
Habitat: Specie poco comune. Cresce, solitario o gregario, in autunno, solo sotto i Cedrus, preferibilmente sotto Cedrus atlantica.
Sospetto
Si consiglia evitare la raccolta.
Un click su ciascuna foto per ingrandire................ Doppio click per ritorno normale....