Lepiota naucina o Leucoagaricus leucothites: Mazza di tamburo liscia o Tobietta
Per le dimensioni, dal latino naucum, piccolo. Elegante fungo bianco micorrizico.

Dialetti:
Piemonte: Cucumela

Cappello: Da 5 a 10 cm. Carnoso, prima globoso, poi convesso-campanulato, infine appianato. Biancastro poi giallo-nocciola pallido. Cuticola liscia e sericea, a tempo secco un po screpolata.

Lamelle: Adnate e fitte. Bianche nel fungo giovane poi rosa-carnicine, e nel fungo molto maturo, gngio-lillacine.

Spore: Ellittiche, 8-10 x 5-7 micron. Polvere sporica bianco rosata in massa.

Gambo: 5-11 x 0,7-1,4 cm., concolore al cappello, robusto e slanciato, presto cavo, un poco fibrilloso, ingrossato e spesso ricurvo alla base.

Anello: Bianco, piccolo e membranoso. Molto fragile.

Carne: Spessa e tenera. Bianca, un poco giallognola negli esemplari stagionati. Odore buono, sapore leggermente acidulo.

Habitat: Si trova nei prati, ai margini di terreni coltivati, nei giardini e parchi dalla primavera all'autunno inoltrato.

CommestibilitÓ: Commestibile.
Attenzione, Si pu˛ confondere con la mortale Amanita verna. Si differenzia per il colore rosato delle lamelle a maturazione, l'assenza della volva, il týpico anello, la carne del gambo non omogenea con quella del cappello e il diverso habitat. Puo anche essere confuso con un prataiolo quando il cappello non Ŕ ancora dischiuso.
 
Classificazione Scientifica:
Dominio:  Eukaryota
Regno:     Fungi
Divisione: Basidiomycota
Classe:     Basidiomycetes
Ordine:    Agaricales
Famiglia:  Agaricaceae
Genere:    Lepiota
Specie:     Lepiota naucina
Sinonimi:  Leucoagaricus leucothites